Child pages
  • Installazione di Oratio su Linux (specifiche per distribuzione Debian)

Versions Compared

Key

  • This line was added.
  • This line was removed.
  • Formatting was changed.
Comment: Migrated to Confluence 5.3

Sommario

  • Prerequisiti
  • Installazione
    • Installazione dei file
    • Configurazione di Apache
    • Permessi sui file
  • Installazione e configurazione del database PostgreSQL
  • Installazione moduli Perl
  • Configurazione ambiente per stampe JasperReports
  • Configurazione di Oratio® · Prima installazione
  • Accesso al programma

Prerequisiti

Oratio® è un programma di gestione integrata ERP distribuito con licenza GPL. Il programma si appoggia su database PostgreSQL e funziona in modalità WEB, vale a dire che è accessibile tramite un programma per la navigazione in Internet (browser). Per questo, prima di poter utilizzare Oratio® è necessario assicurarsi che gli strumenti utilizzati da quest'ultimo siano presenti sul server su cui verrà installato Oratio®. Questa guida fa riferimento all'installazione di Oratio® sul sistema operativo completamente gratuito Debian Linux (a partire dalla versione etch). L'installazione di Oratio®  è possibile su praticamente ogni Sistema Operativo Unix o Linux con qualche piccola modifica. Per l'installazione su Windows occorre seguire un'altra guida (under-construction).
Elenco dei programmi necessari:

  1. Perl, versione 5 o successive
  2. Un server http Apache
  3. Il sistema di gestione di base dati PostgreSQL, versione 8.4 o successive
  4. Le seguenti librerie Perl: DBD-Pg e DBI, reperibili sul sito CPAN
  5. I seguenti moduli Perl reperibili sul sito CPAN(nella sezione Installazione moduli Perl si trovano anche le istruzioni per installare in alternativa i relativi pacchetti Debian)
    • CGI
    • CGI::Session
    • HTML::Template
    • Text::Template
    • XML::Parser
    • XML::Writer
    • XML::Writer::String
    • XML::Encoding
    • Unicode::String
    • PDF::API2
    • Mail::Sender
    • Crypt::SaltedHash
    • Locale::Util
  6. Altri moduli PERL necessari solo per la creazione di file XML (ad esempio RID, Fattura Elettronica)
    • XML::SAX
    • XML::Pastor
    • XML::DOM

Per le Stampe sono necessari:

  • Sun Java JDK versione 1.6 o JDK Oracle versione 7 o successive
  • Moduli Perl: "Inline" e "Inline-Java"
  • JasperReports e librerie collegate (incluse nel download di Oratio®)
  • Opzionale: iReport per creazione e modifica stampe in modalità grafica

Installazione

Installazione dei file

  • Decomprimere il file oratio-xxx.tar.gz nella cartella /var/www/ del vostro server Linux:

    No Format
    tar xzf oratio-x.x.x.tar.gz
    
  • Troverete tutti i file installati nella cartella /var/www/oratio/

    No Format
    ls /var/www/oratio/
    

Configurazione di Apache

Installazione

No Format
apt-get install apache2

Configurazione

Creare un file chiamato oratio.conf nella cartella di configurazione di Apache: /etc/apache2/conf.d/ nel quale deve essere riportato il seguente testo:

No Format
Alias /oratio/ /var/www/oratio/
<Directory /var/www/oratio>
    AddHandler cgi-script .pl
    Options ExecCGI Includes FollowSymlinks
</Directory>
<Directory "/var/www/oratio/users">
    Order Deny,Allow
    Deny from All
</Directory>
<Directory "/var/www/oratio/logs">
    Order Deny,Allow
    Deny from All
</Directory>

Fare riferimento al sito di Apache per eventuali problemi sulla configurazione.

Permessi sui file

Assegnare la proprietà della cartella /var/www/oratio, in modo ricorsivo, all'utente e al gruppo di Apache: www-data:www-data (A seconda del sistema operativo il nome dell'utente e del gruppo possono variare).
Per fare ciò eseguire questo comando con i permessi adeguati (es. con i permessi dell utente di root)

No Format
chown -R www-data:www-data /var/www/oratio

Assicurarsi che i file index.pl e setup.pl presenti sotto la cartella /var/www/oratio abbiano i permessi di lettura ed esecuzione per l'utente di Apache.
Per fare ciò eseguire questo comando con i permessi adeguati

No Format
chmod u+x /var/www/oratio/index.pl /var/www/oratio/setup.pl

Riavvio di Apache

Per rendere effettive le modifiche apportate ad apache bisogna riavviarlo con il comando:

No Format
apache2ctl restart

Su versioni di Debian più recenti:

Code Block
service apache2 restart

Installazione e configurazione del database PostgreSQL

  • Installare PostgreSQL con questo comando eseguito dall'utente root:

    No Format
    apt-get install postgresql-8.1

    Su versoni di Debian più recenti la versione di Postgres può essere più aggiornata, per esempio postgresql-8.4 per la Debian 6.0 "squeeze" e postgresql-9.1 per la Debian 7.0 "wheezy".
    Per l'installazione su altri sistemi operativi fare riferimento al sito di postgresql

  • Per l'utilizzo di Oratio®, si consiglia di creare un utente specifico da utilizzare per l'accesso al database. Procedere dunque come segue:
    • Accedere alla shell di comando come utente "root" e successivamente accedere come utente "postgres"
    • Creare un utente “oratio”. Importante: consentire all'utente la possibilità di creare database (a questo serve l'opzione “-d”). L'opzione “-P” richiede l'assegnazione di una password all'utente (opzionale ma consigliato!)

      No Format
      su root
      < Inserire la password dell'utente: "root" >
      su postgres
      createuser -d -P oratio
      < Inserire la password per l'utente: "oratio" > [[PWD]]
      < Inserirla nuovamente > [[PWD]]
      < Rispondere 'n' alla domanda : "Shall the new user be allowed to create more new users? (y/n) n" >
      < Rispondere 'y' all'eventuale domanda : "Shall the new user be allowed to create more dataset? (y/n) y" >
      <! Questa domanda potrebbe non comparire se è stata inserita l'opzione "-d" in fase di creazione dell'utente. !>
      

Installazione moduli Perl

E' possibile che alcuni dei pacchetti necessari per il funzionamento di Oratio® siano già presenti sul vostro sistema.
Per l'installazione dei moduli Perl su Debian Linux utilizzare questo comando:

No Format
apt-get -y install libdbi-perl libdbd-pg-perl libxml2 libxml-libxml-perl
apt-get -y install libxml-parser-perl libxml-writer-perl libunicode-string-perl
apt-get -y install libxml-encoding-perl libhtml-template-perl libtext-template-perl
apt-get -y install libcgi-session-perl libpdf-api2-perl libemail-sender-perl
apt-get -y install libintl-perl libcrypt-saltedhash-perl
apt-get -y install libarchive-zip-perl libxml-simple-perl libjson-perl

L'installazione dei pacchetti può essere differente a seconda della distribuzione Linux utilizzata. Diversamente è possibile seguire la seguente procedura che funziona indipendentemente dalla distribuzione:

  • Come utente root accedere alla gestione dei moduli perl: "CPAN":

    No Format
    su root
    < Inserire la password dell'utente: "root" >
    perl -MCPAN -eshell
    < Se è la prima volta che viene eseguito questo comando, verranno poste alcune domande di configurazione>
    < in genere le scelte di default vanno bene, occorre solo fare attenzione a scegliere bene i server da cui scaricare>
    
  • Una volta completata la configurazione verrà proposta una nuova shell di comando in cui sarà possibile digitare l'istruzione per l'installazione dei moduli:

    No Format
    cpan> install XML::Parser
    cpan> install XML::Writer
    cpan> install XML::Writer::String
    cpan> install XML::Encoding
    cpan> install HTML::Template
    cpan> install Text::Template
    cpan> install CGI::Session
    cpan> install Unicode::String
    cpan> install PDF::API2
    cpan> install Mail::Sender
    cpan> install Crypt::SaltedHash
    cpan> install Locale::Util
    cpan> install Bundle::DBD::Pg
    

Configurazione ambiente per stampe JasperReports

Le stampe generate da Oratio® sono state create utilizzando JasperReports e richiedono pertanto l'installazione di alcuni moduli aggiuntivi, in assenza dei quali non potrà essere eseguita alcuna stampa! Procedere nel seguente modo:

  • Installare Sun Java JDK versione 1.6 o successiva. Software e istruzioni per l'installazione sono reperibili all’indirizzo http://java.sun.com/javase/downloads/index.jsp
  • Installare i moduli "Inline" e "Inline-Java" reperibili rispettivamente ai seguenti indirizzi: http://search.cpan.org/~ingy/Inline-0.80/lib/Inline.pod http://search.cpan.org/dist/Inline-Java/Java.pod
  • In alternativa è possibile effettuare l'installazione utilizzando lo stesso metodo riportato alla sezione “Installazione moduli Perl”:
    Come utente root accedere alla gestione dei moduli perl: "CPAN":

    No Format
    su root
    < Inserire la password dell'utente: "root" >
    perl -MCPAN -eshell
    cpan> install Inline
    

    Una volta completata l'installazione del primo modulo, procedere con il successivo

    No Format
    cpan> install Inline::Java
    
  • Copiare i file presenti nella cartella “jasperreport/italian” nella precedente cartella “jasperreport”
  • Assegnare alla cartella jasperrerport e ai suoi files tutti i permessi

    No Format
    cp /var/www/oratio/jasperreport/italian/* /var/www/oratio/jasperreport
    chmod -R 777 /var/www/oratio/jasperreport/
    
  • Opzionale: Installare iReport per creare stampe JasperReports in modalità grafica (http://community.jaspersoft.com/project/ireport-designer)

Update per versioni recenti di Debian (6.0 "squeeze" e 7.0 "wheezy")

Per le versioni recenti di Debian, dalla 6.0, la procedura di installazione è leggermente differente. La versione di Sun del JDK non è più disponibile a seguito dell'acquisizione da parte di Oracle. Va installato quindi il JDK Oracle, versione 7.0 o superiore.

Code Block
echo "deb http://ppa.launchpad.net/webupd8team/java/ubuntu precise main" > /etc/apt/sources.list.d/webupd8team-java.list
apt-key adv --keyserver keyserver.ubuntu.com --recv-keys C2518248EEA14886
apt-get update
apt-get install oracle-java7-installer

La libinline di Perl è disponibile per le distribuzioni Debian 6.0 e 7.0, mentre non lo è la libinline::java. Un metodo pulito per evitare di installare da CPAN (e, di conseguenza, di installare anche l'ambiente di sviluppo e di compilare, nonché di installare software fuori dal gestore dei pacchetti) è installare il pacchetto libinline-java-perl della Debian "jessie". Bisogna scegliere un pacchetto adeguato all'architettura del proprio server; nell'esempio a seguire viene installata la versione i386:

Code Block
apt-get install libinline-perl
wget http://ftp.us.debian.org/debian/pool/main/libi/libinline-java-perl/libinline-java-perl_0.53-1_i386.deb
dpkg -i libinline-java-perl_0.53-1_i386.deb

Configurazione di Oratio® Prima Installazione

  • Aprire un browser internet e chiamare l'indirizzo http://localhost/oratio/setup.pl (sostituire eventualmente localhost con l'indirizzo/nome del server su cui è installato Oratio®)
  • Procedere con la creazione cliccando su “Admin Settings” se tutti i moduli Perl risultano installati altrimenti installare i moduli mancanti prima di proseguire (è possibile forzare la creazione tenendo presente che l'assenza di eventuali moduli non potrà garantire un corretto funzionamento del software)
  • Inserire dunque i parametri per la creazione del database che dovrà contenere gli utenti dell'applicazione:
    • Template --> default template1
    • Dataset --> oratio_db_utenti (nome da assegnare al database utenti)
    • User --> oratio (utente per l'accesso al database)
    • Host --> default localhost (o nome/indirizzo del server del database)
    • Port --> default 5432 (porta associata al servizio Postgresql)
    • Password --> [[PWD]] (password dell'utente che accede al database)
  • Inserire i dati per la creazione dell'utente amministratore di Oratio e salvare
  • Accedere all'applicazione all'indirizzo http://localhost/oratio/index.pl con l'utente amministratore appena creato
  • Accedere alla voce di menu “Admin” per accedere alla pagina di amministrazione principale
  • Selezionare la voce “Crea nuovo database” e compilare i dati richiesti
    • Utente Db --> oratio (utente per l'accesso al database)
    • Password Db --> [[PWD]] (password dell'utente che accede al database)
    • Host --> default localhost (o nome/indirizzo del server del database)
    • Porta --> default 5432
    • Template --> default template1
    • Nome --> oratio_db_dati (nome da assegnare al database dei dati)
  • Selezionare la voce “Aggiungi Gruppo”, assegnare un nome al gruppo e deselezionare le eventuali voci di menu cui non si vuole consentire l'accesso agli utenti del gruppo che si sta creando
  • Selezionare la voce “Aggiungi Utente”, compilare i campi proposti e salvare per creare un nuovo utente
  • Selezionare la voce “Aggiungi Connessione Database” e inserire i dati richiesti:
    • Nome --> connessione1 (nome da assegnare alla connessione)
    • Utente --> oratio (utente del database creato al punto “Installazione e configurazione della base di dati PostgresSQL”)
    • Password --> [[PWD]] (la password assegnata all'utente oratio)
    • Dataset --> oratio_db_dati (inserire il nome del database dei dati creato al punto precedente)
    • Host --> default localhost (o nome/indirizzo del server del database)
    • Port --> generalmente 5432
  • Nella sezione “Elenco utenti” selezionare l'utente creato in precedenza, selezionare la connessione desiderata, l'opzione default per consentire l'accesso diretto a quel database e assegnare il gruppo.

Accesso al programma

  • Richiamare nuovamente la pagina http://localhost/oratio/index.pl (sostituire eventualmente localhost con l'indirizzo/nome del server su cui è installato Oratio®)
  • Inserire utente e password creati al punto precedente
  • Premere “Login
    Congratulazioni, avete installato il vostro ERP Open Source, Oratio®!
    © 2007 Proxima Centauri srl & Omega Centauri sarl - info@oratio.it